Benvenuti nel sito della Pro Loco di Quercianella


Quercianella, adagiata sulla scogliera che segue il Romito e annunciata dall’ ascetico Castello di Sonnino, è una prodigiosa tregua ai tumulti della città.

Come se fosse inconsapevole della sua bellezza e del fantastico scenario sul quale si affaccia (la Capraia e la Gorgona giocano con i tramonti, si vestono di lilla, di amaranto, d’arancione e di fuoco, incendiano il Tirreno), Quercianella offre sottovoce le proprie ricchezze.

Nella scenografia elegante dei pini e dei lecci s’accende la festa rosa degli oleandri. I viottoli che scendono a mare, sono quasi segreti dalla via Puccini, ma le aperture improvvise offerte dai balconi e dalle terrazze di Villa Margherita mozzano il fiato; e dal lungomare che punta al Romito, dai bagni Paolieri al porticciolo e alla spiaggia sassosa del Rogiolo, ci si specchia in un mare limpido, capace di accarezzare i granchi quando è in vena di tenerezze ma anche, se gli gira storta, di sgretolare a cannonate d’acqua le rocce.

Quercianella non ha discoteche, non urla. Non segue le mode, non strizza l'occhio al fagotto. Agli albergoni di trenta piani replica con i villini liberty e di classica linea toscana quietamente accoccolati tra gli alberi di Piazza Fattori, di via Macchiaioli e di Via Pascoli: itinerari della tranquillità.

I luoghi come Quercianella non si addicono agli irrequieti che escono dal caos della metropoli per entrare, a clacson premuto, nel caos della vacanza stereofonica. E' semplicemente, ingenuamente, un posto per distendersi, riposarsi, pensare, respirare aria buona, ammirare la natura e, dici niente!, pre mangiare da leccarsi i baffi. A proposito di sapori e di vedute: un'estate ormai lontana, l'attore francese Jean-louis Trintignant, gustato il cacciucco al Calesse e il mare dal Castello di Sonnino, passa a trovare Marcello Mastroianni che ha una villa a Castiglioncello, due passi di lì. Bella villa, dice Trintignant a Mastroianni, ma perché non la sposti lassù? Il «lassù» di Castiglioncello è Quercianella.

L’Aurelia, traboccante di maniaci della velocità, separa il paese di mare dalla collina. Quando sfrecciano i beceri del volante, Quercianella si nasconde dietro la pineta, fa finta di non esistere.


(tratto da un articolo de “La Stampa” del 9/9/2001 di Gianni Ranieri)

Ultime news

Quercianella RUN

L'emergenza sanitaria coronavirus covid-19 non ha impedito lo svolgimento della gara podistica e della marcia non competitiva...

Quercianellese dell'anno

Un premio alla farmacista La dottoressa Angela Miliardi ha ricevuto il premio "Quercianellese dell'anno" promosso dal Circolo...

Crostinata Quercianellese: classifica

Domenica 12 settembre ore 10:45 presso il Circolo Nautico Quercianella verranno consegnate le targhe durante la premiazione. ...

Nuova planimetria sui servizi a Quercianella

Da oggi sono esposti in varie zone della località turistica - balneare le nuove planimetrie con indicazione dei servizi turi...

Finalmente il covid non ostacola gli eventi estivi!

Dopo l'assenza di eventi in una sola stagione estiva, provocata dall'emergenza sanitaria coronavirus covid-19, finalmente pos...

Pulizia stradale

Tra due settimane circa, verranno I vigili, gli operatori con la spazzatrice non possono più pulire la strada a causa delle ...

SOS da Quercianella "Livorno ci trascura"

Il Comune rinvia le proteste che arrivano dalla frazione balneare.

Fai bella Quercianella con la Pro Loco

Chiunque soci e non Soci della Pro Loco Quercianella può donare entrando dal link in fondo a questo news Aiuta la ProLoco a...

Comunicato

Pro Loco con l'aiuto di volontari sta effettuando potatura e diserbo in paese. Chiunque vuole volontariamente dare un contr...

Convocazione asssemblea ordinaria dei Soci

In ottemperanza al disposto del vigente Statuto e della delibera del Consiglio direttivo, Pro Loco Quercianella Sonnino (Livo...

Dove siamo


Pro Loco Quercianella

Via del Littorale, 298

Quercianella, Livorno (LI) 57128

Consiglio direttivo della Pro Loco


Scopo dell'Associazione è migliorare i servizi della frazione, organizzare eventi culturali e ludici, offrire un servizio ai turisti.


Il Consiglio Direttivo è così composto:

Presidente: Silvia Petruccione

Vicepresidente : Valeria Spinelli

Segretario : Simona Bardi

Tesoriere: Simone Landi

Consiglieri: Elisa Cenci, Renzo Fiorini, Francesco Consigli

Collegio dei Revisori dei Conti: Gregorio Stio, Arrigo Bogliolo, Maurizio Landi


Collaboratori:

Servizi web: Ing. Federico Pistelli